4-dicembre-1980

Il 4 dicembre 1980; si sciolgono i Led Zeppelin

Il 4 dicembre 1980, con un comunicato stampa estremamente conciso, Robert Plant, Jimmy Page e John Paul Jones annunciarono al mondo lo scioglimento dei Led Zeppelin, il gruppo musicale inglese che aveva dominato il panorama rock degli anni Settanta.

L’inaspettata decisione era maturata a seguito della morte del batterista John Bonham, avvenuta il 25 settembre 1980, che aveva colpito profondamente tutti i membri della band.

Così, dopo dodici anni di attività, 9 album in studio ed innumerevoli esibizioni, i Led Zeppelin uscivano improvvisamente di scena.

Negli anni successivi, Robert Plant, Jimmy Page e John Paul Jones hanno occasionalmente lavorato e registrato insieme, ma le riunioni di tutti e tre sono state poche e lontane tra loro. Salirono insieme sul palco per esibirsi al Live Aid nel 1985, accogliendo Phil Collins e Tony Thompson dei Power Station alla batteria.

Si sono riuniti di nuovo nel 1988 al concerto per il 40° anniversario dell’Atlantic Records con il figlio di Bonham, Jason. L’ultima reunion della band è avvenuta nel 2007 in occasione di uno spettacolo tributo ad Ahmet Ertegun, tenutosi alla 02 Arena di Londra. La performance è stata definita un enorme successo.