6-novembre-1881

Il 6 novembre 1881, nasce l’Accademia Navale di Livorno

Il 6 novembre 1881 quando dall’unione delle scuole navali di Genova e di Napoli, per volontà dell’allora Ministro della Marina, Ammiraglio Benedetto Brin, a Livorno, si diede vita a una delle esperienze formative più importanti della storia d’Italia.

Raccogliendo l’auspicio di Camillo Benso, conte di Cavour, l’Ammiraglio Brin mise in campo tutto l’impegno possibile per realizzare un luogo in cui addestrare e formare i futuri ufficiali della Regia Marina.

La città di Livorno fu scelta per la sua posizione geografica, per la qualità dei collegamenti stradali e ferroviari, per la vicinanza della prestigiosa Università di Pisa e per la facilità d’accesso dal mare, sia per la conformazione della costa, sia per il clima.

Il primo Comandante dell’Accademia Navale fu il Capitano di Vascello Andrea Del Santo, che assunse l’incarico il 16 ottobre 1881. Nel 1906, il Re Vittorio Emanuele II consegnò nelle mani del Comandante, il Capitano di Vascello Paolo Thaon di Revel, la bandiera dell’Istituto.

Il 5 maggio 1921 con un Decreto Reale  viene costituito il nuovo Centro di Studi che, il 18 maggio 1922, inizia la sua attività nella stessa sede dell’Accademia Navale di Livorno assumendo la denominazione ufficiale di Istituto di Guerra Marittima.