GeVi-Napoli

Ancora una sconfitta esterna per la GeVi Napoli, che cade sul campo dell’Allianz Trieste dopo essere stata avanti a lungo.

In avvio si segna poco, la GeVi piazza un break di 0-5 grazie alla tripla di Rich e all’appoggio a tabellone di Parks. I padroni di casa si sbloccano col canestro  di Sanders, ma al 5′ inseguono grazie ai 4  punti consecutivi di Rich che valgono il 2-9, che diventa 4-12 con la bomba di Parks. I triestini si sbloccano e all’8′ sono sul -3 (11-14) grazie alla tripla dall’angolo di Mian e al 2/3 ai liberi di Gražulis.

Al 10′ i napoletani si portano sul 16-22 con le iniziative di Elegar e Rich. Nel secondo periodo i locali accorciano con   Lever  (20-22). I campani pigiano il piede sull’acceleratore, volando al 18′ sul +11 (26-37) grazie al duo Parks-McDuffie. Al 20′ i giuliani ricuciono parzialmente lo strappo (33-41) con il semigancio di Gražulis e il gioco da tre punti di Konate.

Nella ripresa gli azzurri tengono botta ai tentativi di rimonta dei biancorossi e al 28′ raggiungono il massimo vantaggio (46-59).  Fernandez non ci sta e  segna sei punti consecutivi (52-59). Al 30′ Lever completa il gioco da tre punti del 55-59.

Nell’ultimo quarto i locali effettuano il sorpasso grazie alle prodezze da dietro l’arco  di Cavaliero (63-61 al 33′). Però, Elegar   mantiene a contatto i viaggianti (74-73 al 38′). A 1′ 32″ dalla sirena finale, Parks affonda la bimane del 74-75. Gli uomini di coach Sacripanti danno vita al festival degli orrori, consegnando nelle mani di Delía, glaciale a cronometro fermo, due punti fondamentali. Finisce 77-75.

Allianz Pallacanestro Trieste – Generazione Vincente Napoli Basket 77-75 (16-22, 33-41, 55-59).

Allianz Pallacanestro Trieste: Banks 8, Sanders 8, Fernandez 9, Konate 8, Longo ne, Deangeli ne, Mian 8, Delía 9, Cavaliero 9, Campogrande 3, Gražulis 7, Lever 8.
All: F. Ciani.

Generazione Vincente Napoli Basket: Zerini, McDuffie 10, Matera ne, Coralic ne, Velička 7, Parks 20, Marini, Elegar 18, Uglietti 2, Lombardi 3, Rich 15, Grassi ne.
All: P. Sacripanti.

Arbitri: Rossi di Anghiari, Capotorto di Palestrina e Pierantozzi di Ascoli Pice