Sinner

Il giovane italiano, numero 31 del ranking mondiale, affronta il tennista polacco, 37esimo nella classifica Atp

Per Sinner è’ il giorno della finalissima del Miami Open, dotato di un montepremi di 4.299.205 dollari, primo torneo Masters 1000 dell’anno nel circuito Atp, che si sta disputando sui campi in cemento dell’Hard Rock Stadium, in Florida.

L’azzurro Jannik Sinner sfiderà il polacco Hubert Hurkacz, che ha vinto in semifinale contro il russo Sergej Rublev con un secco 6-4 6-3. Il giovane tennista italiano ha già eguagliato miti come Federer e Nadal, finalisti rispettivamente a 20 e 18 anni in un Atp 1000, ma l’intenzione del 19enne altoatesino è di fare adesso ancora di più e di meglio: vincere gli Open di Miami.

Per Sinner, si tratta della prima finale in un Master 1000.

Sinner-Hurkacz, amici e rivali: nessun precedente

Hurkacz è il mio migliore amico sul circuito. Ma in campo ognuno va per vincere e le amicizie restano fuori. In questo sport c’è spazio per un solo vincitore” ha detto l’altoatesino a Skysport.

Il 24enne tennista polacco e il 19enne azzurro sono colleghi, spesso compagni di allenamento e anche amici; in qualche occasione, come al torneo di Dubai il mese scorso, hanno giocato insieme nel doppio. Tuttavia in una partita ufficiale non si sono mai trovati l’uno di fronte all’altro.