concorso-Emilia-ed-Elsa-Gubitosi

A Capri in scena la Prima Edizione del Concorso Internazionale “Emilia ed Elsa Gubitosi”

A Capri le fasi finali del premio organizzato dalla Fondazione Napolitano e intitolato alla memoria della fondatrice Emilia Gubitosi e della sorella Elsa. Dal 27 al 30 maggio, musica protagonista tra Capri ed Anacapri per la prima edizione del Concorso Internazionale “Emilia ed Elsa Gubitosi”. Il concorso è organizzato dalla Fondazione F. M. Napolitano, in collaborazione con il Comune di Anacapri e il Centro Caprense Ignazio Cerio.

Rivolto a giovani pianisti e giovani violinisti italiani e stranieri fino a 28 anni, è stato indetto in occasione dei 50 anni dalla morte di Emilia.​ Eccelsa pianista e compositrice, grande esponente del mondo musicale del ‘900, e​ fondatrice, nel 1962, della Fondazione intitolata a suo marito M° Franco Michele Napolitano, illustre organista e compositore con il quale​ aveva un forte legame con l’isola di Capri ed era solita trascorrere le vacanze nella Villa La Pausa.​

La direzione artistica della sezione pianoforte è affidata a Maria Sbeglia, l’ultima allieva di Emilia Gubitosi. In commissione, oltre ai Maestri Kostantin Bogino (presidente), Sergio De Simone, Alessandro Stella ed Umberto Zamuner, ci sarà un altro amato allievo di “Donna Emilia” e Franco Michele Napolitano, l’anacaprese Vincenzo De Gregorio.

In ricordo della violinista Elsa Gubitosi, sorella di Emilia, la sezione del concorso dedicata al violino vedrà la direzione artistica del giovane violinista napoletano Riccardo Zamuner, che ha invitato una giuria di grande prestigio, composta da Aiman Mussakajajevag (presidente), Laura Gorna, Gennaro Cardaropoli, Fabrizio von Arx e Maurizio Pietrantonio.

La fase eliminatoria del concorso si è svolta online e le due giurie hanno selezionato 7 violinisti e 7 pianisti che disputeranno la finale in presenza, al cospetto del pubblico, nella meravigliosa isola di Capri dal 27 al 30 maggio.

La premiazione e il concerto dei vincitori della sezione violino si terrà sabato 28 maggio, alle ore 18, a Palazzo Cerio a Capri, in scena ci saranno: Pasquale Allegretti, Salvatore Morvillo, Greca Puddu, Carolina Capano, Sofia Catalano, Matteo Pulini e Matilde Walter. L’appuntamento per la premiazione e il concerto dei vincitori della sezione pianoforte è invece fissato per lunedì 30 maggio, sempre alle ore 18, ma questa nel Chiostro di San Michele a Piazza San Nicola ad Anacapri.

A concorrere i finalisti Giovanna Basile, Gianluca Buonocore, Emanuele Savron, Virginia Benini, Guido Orso Coppin, Alessandro Simoni e Yuna Tamogami. ​In palio, per i giovani vincitori, ci saranno premi in denaro offerti dal Comune di Anacapri, per la sezione pianoforte, e da Tecno, Fondazione Napolitano, Daniela De Luca, Rotary Capri e Harmont e Blaine Junior, per la sezione violino. ​

Saranno inoltre assegnati ai vincitori concerti premio offerti da: Centro Caprense Ignazio Cerio, Associazione Polis 3.0, Associazione Etruria Classica, Amici della Musica di San Severo, Fondazione F.M. Napolitano, Fondazione Fibart, Associazione San Giovanni a Mare, Società Italiana della Musica da Camera, Associazione Culturale Emilia Gubitosi.

Maria Sbeglia, direttrice artistica della Fondazione Napolitano, racconta

​”Il concorso “Emilia ed Elsa Gubitosi” intende valorizzare i giovani talenti musicali, di stimolare lo scambio di esperienze artistiche e promuovere culturalmente il territorio». Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo concorso, in particolare al Comune di Anacapri che ha voluto così ricordare “Donna Emilia”, che tanto ha avuto e tanto ha dato alla sua amata Anacapri“.