serie-lol

E’ chiaro che abbia avuto successo, lo dimostra il web con l’infinito mare di commenti e meme a riguardo. Una produzione Amazon Prime Video e un cast incredibile, ecco gli ingredienti di LOL chi ride è fuori, una serie ben riuscita.

LOL, la serie ben riuscita di cui tanto si parla

LOL è un programma in cui per sei ore dei comici professionisti devono cercare di non ridere, nemmeno leggermente. Pena l’ammonizione e poi l’eliminazione. Conducono Fedez e Mara Maionchi che gestiscono gli eventi della “casa” in cui i comici sono ospiti. Le puntate sono sei e sono una più esilarante dell’altra; sono state molto apprezzate le varie scene che compongono la puntata, che è quasi un Grande Fratello.

Ne sono nati tantissimi meme, soprattutto grazie ad Angelo Pintus e Lillo del duo Lillo e Greg. Le puntate sono molto gradevoli, ma d’altro canto con quei protagonisti c’era da aspettarselo. Alcuni dei migliori comici d’Italia sono stati scelti per essere i protagonisti; troviamo Frank Matano, il già citato Angelo Pintus, Michela Giraud ed altri tra cui anche Elio. Nonostante non sia un comico, Elio è riuscito a divertire molto, e non si tratta dell’unica sorpresa di LOL.

È un format a che ha già trovato posto in altri paesi e da poco arriva in Italia con pubblicità fatta in TV ma anche e prevalentemente sui social. Son tutti grandi esperti di comicità, tra cui Franck matano che abbiamo di recente visto in Italia’s Got Talent. Confermato come giudice mentre una novità è propria di Michela che, come abbiamo visto, ora conduce Comedy Central News.

Tra imprevisti vari, e momenti particolarmente comici, LOL tiene incollato lo spettatore alla sedia o al divano. Non si sa nulla su una seconda stagione, certo è che la prima ha riscosso una gran successo.

Una serie particolare

Non si è abituati a cose del genere; tutti i concorrenti fanno spettacoli singolarmente, in TV e non, e ci sono anche altri programmi incentrati sulla comicità con diverse figure professionali che si presentano per divertire il pubblico. In questo caso un pugno tra i migliori del settore sono stati inseriti nello stesso progetto.

Abbiamo anche due dei componenti dei The Jackal, ossia un gruppo di webstar composto da diversi membri che sui social concentrano le loro attività comiche. Quindi c’è un po di vecchio e un po di nuovo in questa serie, che vede comici con tanta esperienza e altri con meno ma non per questo poco bravi. 
LOL quindi è una serie leggera e ben riuscita, complimenti ad Amazon e ai partecipanti.

By Riccardo De Rosa

Sono un appassionato di scrittura e giornalismo, nato a Napoli nel 2000. Studio Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II.