mirko-gloria

Rinforzo di livello per la Geko, arriva Mirko Gloria

Dopo aver ceduto il giovane Anaekwe completa il suo reparto lunghi con un giocatore di lunga militanza in cadetteria. La PSA Sant’Antimo è infatti orgogliosa di ufficializzare l’accordo raggiunto con Mirko Gloria, 203 cm, pivot classe 1995 nell’ultima stagione a Jesi.

Nativo di Piazza Armerina e cresciuto cestisticamente in Sicilia, Mirko è stato poi svezzato tra Roseto e Giulianova dove ha completato la sua formazione ed esordito in B meritandosi diverse convocazioni in Nazionale U20.

Il suo percorso si è poi sviluppato tra Trapani (in A2), Eurobasket, e Stella Azzurra prima di approdare nella stagione 2017-18 a Borgosesia, tappa importantissima per la sua carriera in cui ad un minutaggio consistente (22’ a sera) associa 10.3 punti e 6.5 rimbalzi di media, statistiche poi migliorate nei playoff e ancora l’anno dopo (13.5 punti e 9 rimbalzi).

Nel campionato 2019-20, quello fermato dal Covid, si divide tra Pavia ed Olginate mantenendosi costantemente in doppia cifra, quindi torna in Sicilia dove con Torrenova chiude una stagione da 17.5 punti e 10.5 carambole distinguendosi tra i migliori lunghi del torneo. L’anno scorso l’esperienza a Jesi, nel Girone C, dove ha messo in archivio 14.6 punti e 9 rimbalzi.

Nei primi mesi della stagione corrente, Gloria era aggregato a Piacenza in A2. Il nuovo pivot della Geko esordirà in campionato il 20 novembre nella trasferta di Monopoli.

Le dichiarazioni di Mirko Gloria

“Approdo in una squadra secondo me già molto valida e non vedo l’ora di mettere tutto quello che ho a disposizione dell’allenatore, che ho già sentito e che mi ha fatto subito sentire coinvolto in questo progetto. Conosco molti dei miei nuovi compagni per averli affrontati in passato e credo che questo sia già un ottimo gruppo, integrandoci bene riusciremo a toglierci delle soddisfazioni. Io dal canto mio ho una gran voglia di ripartire e non vedo l’ora di esordire con questa nuova maglia”.

Le dichiarazioni del GM Vittorio Di Donato

“L’obiettivo era quello di rendere il nostro roster più profondo e competitivo, eravamo vigili sul mercato alla ricerca di una soluzione che facesse al caso nostro e l’opportunità si è presentata con Mirko. Il ragazzo ha sposato subito la nostra causa, si è mostrato convinto del nostro progetto, con lui alzeremo il livello di qualità ed esperienza del gruppo e il suo inserimento sarà sicuramente importante e positivo per tutta la squadra”.