supercoppa-geko

Mercoledì la sfida al Cus Jonico Basket Taranto

Una Geko lunga e concreta regola la Virtus Pozzuoli nel primo turno di Supercoppa e accede ai sedicesimi di finale in cui incrocerà Taranto (vincente su Corato, si gioca in puglia mercoledì sera).

Per coach Gandini diverse note positive, sia dai veterani (in doppia cifra Maggio, Sgobba e Quarisa) che dai più giovani con Montanari e un Anaekwe da 10 punti e 12 rimbalzi.

La Partita

Il primo starting five ufficiale di coach Marco Gandini per la stagione 22-23 è con Maggio in regia, Mennella e Scali guardie e la coppia Sgobba-quarisa a presidiare i tabelloni. Ad aprire il derby è un canestro di Simonetti, la Geko risponde con Mennella ed una difesa che vuole essere aggressiva sin dalla palla a due ma al 5’ gli ospiti sono ancora avanti (9-10).

Arrivano i primi cambi su entrambi i fronti, ma a firmare il primo break per i padroni di casa è chi in campo c’era già, Sgobba e Quarisa, mattatori nel 18-12 dell’8’ minuto. Il primo quarto va poi in archivio sul 21-16, ma al 14’ arriva il secondo strappo santantimese con Maggio (2) e Cannavina che infilano 3 triple in 50” fissando il 34-18 che costringe coach Spinelli al time out.

I flegrei non mollano, Cucco e Francesco Spinelli li tengono in scia ma all’intervallo lungo la Geko è ancora avanti di 16 sul 44-28. Il margine della Geko si allarga ancora in avvio di ripresa, Montanari e Sgobba danno una nuova scossa alla partita e al 24’ il risultato è 56-30.

Al 30’ sono ancora 24 le lunghezze che dividono le due squadre, con Gandini che ha buone cose anche dagli under Cannavina e Anaekwe, ma sono poi le triple dei veterani Maggio e Cantone ad abbattere il muro del +30 (78-46) al 34’.

Le parole di coach Gandini

I ragazzi hanno fatto la partita che volevamo, abbiamo avuto un inizio un po’ confusionario ma poi abbiamo preso le misure ai nostri avversari. Sono contento per la prestazione di tutti, sottolineo quella di Fabio Montanari che forse fin qui era quello che aveva avuto più problemi e che invece oggi ha giocato un’ottima gara”.

Geko Sant’Antimo – Virtus Pozzuoli 88 a 58 (21-16, 44-28; 67-43).

Geko Sant’Antimo: Maggio 19, Mennella 6, Scali 1, Sgobba 15, Quarisa 12; Cantone 8, Montanari 10, Coralic, Sabatino, Cannavina 7, Anaekwe 10.
All.: Gandini.

Virtus Pozzuoli: Cucco 12, Spinelli 8, Simonetti 2, Mehmedoviq 10, Thiam 4; Izzo, Cagnacci 5, Miaffo, Venier 6, Scotto Lavina, Greggi 4, Tamani 7.
All.: Spinelli.

Arbitri: Agnese e Manganiello.