reggio

La Geko Sant’Antimo batte Reggio Calabria 75 a 69 e riprende la sua corsa al PalaEdilgen

La Geko Sant’Antimo con la vittoria su Reggio Calabria, conquista due punti pesantissimi in ottica play-off con un super Coviello, autore di 23 punti. È proprio Coviello che firma i primi 7 punti dei suoi, la Geko al 3′ è avanti 7-3, che diventa 13-13. Reggio è lì e torna avanti 14-15 con le prodezze di Balic. Al 10′ è 16-17.

Nel secondo quarto la Viola prova l’allungo sul 21-28 con Duranti, Sant’Antimo resta lì e al 20′ impatta a 35 con il canestro di Ochoa.Si riparte con un super Cena, che regala il +6 ai padroni di casa, Reggio Calabria ricuce ma è ancora l’ala argentina a firmare il +3 campano. Si riparte, e Verazzo colleziona una stoppata e due liberi segnati nei primi due possessi, poi è ancora Cena a battezzare l’angolo piazzando il canestrone del 57-49 Geko.

Reggio prova a reagire sull’asse Balic-Gaetano, ma Pasquale Battaglia, Verazzo e Coviello la ricacciano indietro e al 36’ il risultato è 68-55. Non è ancora finita però, Balic e Barrile rimettono in scia la Viola che a 1’40 torna a -5 (72-67) accendendo il finale di partita. A gettarci una secchiata d’acqua gelida è ancora Cantone, che infila dall’arco il canestro del nuovo +8 a 50” dalla fine allentando la pressione sui suoi.
Finisce 75-69, per Sant’Antimo è una vittoria d’oro.

Le parole di coach Origlio dopo la vittoria sulla Viola Reggio Calabria

“E’ stata una partita scandita da fiammate, siamo partiti, poi ci siamo fermati, poi siamo ripartiti. Era una gara molto importante per noi, abbiamo fatto una partita di grinta e personalità e sono davvero contento di come la squadra ha risposto in un momento così importante”.

Geko Sant’Antimo – Viola Reggio Calabria 75 a 69 (16-17, 35-35; 52-49).

Geko Sant’Antimo: Maggio, Cantone 15, Verazzo 11, Coviello 23, Anaekwe 2; Battaglia 10, Cena 11, Ochoa 3. N.e.: Sabatino, Buono e Puca.
All.: Origlio.

Viola Reggio Calabria: Balic 14, Ingrosso 2, Duranti 12, Gaetano 10, Fall 20; Barrile 3, Kekovic 8, Besozzi . N.e.: Valente, Lazzari.
All.: Bolignano.

Arbitri: Cassina e Gurrera.