Geko Sant'Antimo

Quarta vittoria di fila per la Geko Sant’Antimo

La Geko Sant’Antimo batte Pescara ben oltre il +14 finale (era +30 al 25’) e continua la sua corsa nonostante la sfortuna continui a colpire duro. Questa volta, a Montanari già out, si è aggiunto Scali, infortunatosi durante il riscaldamento. Tornando al match, tanti minuti ed esperienza per i giovanissimi Sabatino, Coralic e Cannavina, top scorer Marco Mennella autore di 23 punti.

La Partita

Doppio playmaker in avvio per la Geko, che perde Scali nel riscaldamento (ginocchio, farà esami strumentali domani) e parte con Maggio e Cantone insieme a Mennella, Sgobba e Quarisa; per Pescara starting five classico con Maralassou, Fasciocco e Pucci a formare il backcourt e Del Sole e Capitanelli a difendere l’area.

E’ proprio l’esperto lungo abruzzese ad aprire le ostilità dall’arco, Sant’Antimo risponde con un 10-0 e poi rintuzza i tentativi di rimonta ospiti con le triple di Cantone e Sabatino prima (18-10 al 7’) e con le incursioni di Mennella poi (22-12 al 10’). Gli adriatici si rifanno sotto al 13’ (23-17) speculando sugli errori ai liberi dei locali ma anche stavolta dura pochissimo e così la Geko scappa ancora toccando il +16 al 16’ (33-17) con 6 punti consecutivi di Sgobba e una magata di Mennella.

La fuga dei padroni di casa non si ferma, Sgobba è implacabile e al 20’ il tabellone segna 46-21 con un parziale aperto dei verdeblù di 23-4.Si continua sulla falsa riga del primo tempo anche nella ripresa, al 25’ è +30 sul 55-25 firmato da Mennella, e qui la Geko, guardando anche al derby con Avellino di mercoledì, abbassa intensità e concentrazione.

E così Pescara lentamente rientra con Masciopinto (55-33 al 30’) e Del Sole (63-47 al 36’) ma è troppo tardi. Finisce 69-55, e per la Geko è la quarta vittoria di fila.

Il dopogara di coach Gandini

“Abbiamo avuto un buon approccio alla partita chiudendola di fatto nel primo tempo, poi nel secondo abbiamo provato a ruotare tutti e a conservare un po’ di energie in un momento fitto di incontri. Tanto spazio ai nostri giovani, da cui però mi aspetto un atteggiamento ed un impatto diverso”.

Geko Sant’Antimo – Pescara Basket: 69 a 55(22-12, 46-21; 57-33).

Geko Sant’Antimo: Maggio 12, Cantone 5, Mennella 23, Sgobba 19, Quarisa 6; Sabatino 3, Cannavina 1, Gloria, Vergara, Coralic. N.e.: Scali.
All.: Gandini.

Pescara Basket: Maralossou 10, Pucci 2, Fasciocco 5, Del Sole 16, Capitanelli 12; Grosso 2, Masciopinto 8, Perella Seye, Paliciuc e Del Prete.
All.: Cova.

Arbitri: Guerci e Giardini.