Gevi-Napoli-Basket

Arriva la terza vittoria consecutiva per la Gevi Napoli Basket

La Gevi Napoli Basket bissa il successo di Pesaro con una convincente prova sul parquet della Dinamo Sassari dell’ex Piero Bucchi. 75-76 il finale di una gara equilibrata padroni di casa erano riusciti a mettere di nuovo in piedi con giocate da urlo di Logan. La freddezza dei partenopei regala una gioia incredibile alla Napoli cestista.

Com’era prevedibile arriva una partenza sprint della formazione di casa, che al 5′ è avanti 15-7 con Mekowulu protagonista. Arriva una scossa partenopea a cavallo tra la fine è l’inizio del secondo quarto con un break di 11-0 con Parks. L’11 azzurro trascina i suoi anche nella seconda metà del periodo, che si chiude con Napoli avanti 37-43.

Al rientro sul parquet  McDuffie scrive +8 (39-47). I sardi reagiscono e al 25′ tornano a -1 (46-47) trascinati da Mekowulu. Poi  Rich prende per mano i suoi (48-51). Al 28′ Bendžius e Battle siglano il sorpasso (52-51).  Napoli si affida al play lituano Velička, convocato in nazionale, e va di nuovo avanti (52-57). Al 30′ Mekowulu appoggia il -3 (54-57).

Nell’ultimo quarto non cambia l’inerzia della partita (59-62 al 33′). Logan è immmarcabile, al 36′ impatta a quota 66. Gli uomini di coach Sacripanti restano con la testa in partita e al 38′ ritornano a debita distanza (69-74) grazie al duo McDuffie-Rich. Al 39′ la tripla di tabella di Mekowulu e  Logan pareggiano sul 74-74. A 40″ dalla conclusione, Velička fa 1/2 dalla lunetta. Mekowulu sbaglia la tripla della vittoria. Finisce 74-75.

Le parole di coach Scarpinati

“𝑆𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑚𝑜𝑙𝑡𝑜 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑒𝑛𝑡𝑖, 𝑒̀ 𝑙𝑎 𝑠𝑒𝑐𝑜𝑛𝑑𝑎 𝑡𝑟𝑎𝑠𝑓𝑒𝑟𝑡𝑎 𝑐𝑜𝑛𝑠𝑒𝑐𝑢𝑡𝑖𝑣𝑎 𝑣𝑖𝑛𝑐𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑑𝑜𝑝𝑜 𝑃𝑒𝑠𝑎𝑟𝑜. 𝐴𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑓𝑎𝑡𝑡𝑜 𝑢𝑛𝑎 𝑏𝑢𝑜𝑛𝑎 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑡𝑎, 𝑝𝑜𝑡𝑒𝑣𝑎𝑚𝑜 𝑓𝑎𝑟𝑒 𝑚𝑒𝑔𝑙𝑖𝑜. 𝐴𝑏𝑏𝑖a𝑚𝑜 𝑜𝑣𝑣𝑖𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑖𝑙 𝑝𝑟𝑜𝑏𝑙𝑒𝑚𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙’𝑎𝑠𝑠𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑑𝑖 𝐸𝑙𝑒𝑔𝑎𝑟, 𝑠𝑝𝑒𝑟𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑖𝑛 𝑠𝑒𝑡𝑡𝑖𝑚𝑎𝑛𝑎 𝑑𝑖 𝑝𝑜𝑡𝑒𝑟 𝑖𝑛𝑠𝑒𝑟𝑖𝑟𝑒 𝑢𝑛 𝑛𝑢𝑜𝑣𝑜 𝑔𝑖𝑜𝑐𝑎𝑡𝑜𝑟𝑒. 𝑆𝑡𝑎𝑠𝑒𝑟𝑎 𝑎𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑠𝑢𝑏𝑖𝑡𝑜 𝑖𝑛 𝑎𝑙𝑐𝑢𝑛𝑒 𝑓𝑎𝑠𝑖 𝑖𝑛 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑝𝑜𝑠𝑖𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒, 𝑚𝑎 𝑖 𝑚𝑖𝑒𝑖 𝑔𝑖𝑜𝑐𝑎𝑡𝑜𝑟𝑖 𝑠𝑜𝑛 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑖 𝑚𝑜𝑙𝑡𝑜 𝑏𝑟𝑎𝑣𝑖 𝑛𝑒𝑙 𝑟𝑖𝑢𝑠𝑐𝑖𝑟𝑒 𝑎 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑒𝑛𝑒𝑟𝑒 𝑖 𝑙𝑜𝑟𝑜 𝑙𝑢𝑛𝑔ℎ𝑖. 𝐴𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑓𝑖𝑛𝑖𝑡𝑜 𝑙𝑎 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑡𝑎 𝑐𝑜𝑛 𝑖 5 𝑐ℎ𝑒 𝑟𝑖𝑡𝑒𝑛𝑒𝑣𝑜 𝑓𝑜𝑠𝑠𝑒𝑟𝑜 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑖𝑛 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑡𝑎. 𝐶𝑟𝑒𝑑𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑃𝑎𝑟𝑔𝑜 𝑜𝑔𝑔𝑖 𝑎𝑣𝑒𝑠𝑠𝑒 𝑔𝑎𝑚𝑏𝑒 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑝𝑒𝑠𝑎𝑛𝑡𝑖 𝑑𝑒𝑙 𝑠𝑜𝑙𝑖𝑡𝑜, 𝑎𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑎𝑣𝑢𝑡𝑜 𝑓𝑖𝑑𝑢𝑐𝑖𝑎 𝑖𝑛 𝑉𝑒𝑙𝑖𝑐𝑘𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑐𝑖 ℎ𝑎 𝑑a𝑡𝑜 𝑡𝑎𝑛𝑡𝑜. 𝐴𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑣𝑖𝑛𝑡𝑜 𝑢𝑛𝑎 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑡𝑎 𝑟𝑢𝑣𝑖𝑑𝑎, 𝑚𝑎𝑠𝑐ℎ𝑖𝑎. 𝑆𝑎𝑠𝑠𝑎𝑟𝑖 𝑣𝑖𝑣𝑒 𝑢𝑛 𝑚𝑜𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑑𝑖𝑓𝑓𝑖𝑐𝑖𝑙𝑒, 𝑠𝑖 𝑒̀ 𝑔𝑖𝑎 𝑣𝑖𝑠𝑡𝑎 𝑙’𝑖𝑚𝑝𝑟𝑜𝑛𝑡𝑎 𝑝𝑒𝑟𝑜̀ 𝑑𝑒𝑙 𝑛𝑢𝑜𝑣𝑜 𝑎𝑙𝑙𝑒𝑛𝑎𝑡𝑜𝑟𝑒. 𝑃𝑒𝑟𝑑𝑒𝑟𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑡𝑎 𝑠𝑎𝑟𝑒𝑏𝑏𝑒 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑎 𝑢𝑛𝑎 𝑏𝑒𝑓𝑓𝑎, 𝑠𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑠𝑒𝑚𝑝𝑟𝑒 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑖 𝑎𝑏𝑏𝑎𝑠𝑡𝑎𝑛𝑧𝑎 𝑎𝑣𝑎𝑛𝑡𝑖 𝑛𝑒𝑙 𝑝𝑢𝑛𝑡𝑒𝑔𝑔𝑖𝑜. 𝐶𝑟𝑒𝑑𝑜 𝑠𝑖𝑎 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑜 𝑖𝑚𝑝𝑜𝑟𝑡𝑎𝑛𝑡𝑒 𝑟𝑖𝑢𝑠𝑐𝑖𝑟𝑒 𝑎 𝑙𝑖𝑚𝑖𝑡𝑎𝑟𝑒 𝑎𝑙𝑐𝑢𝑛𝑒 𝑙𝑜𝑟𝑜 𝑑𝑖𝑓𝑒𝑠𝑒 𝑠𝑢𝑙𝑙𝑒 𝑟𝑖𝑚𝑒𝑠𝑠𝑒”

Dinamo Banco di Sardegna Sassari – Generazione Vincente Napoli Basket 74-75 (18-20, 37-43, 54-57).

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Logan 18, Krušlin 5, Gandini ne, Devecchi, Treier, Chessa ne, Burnell 2, Bendžius 17, Mekowulu 20, Gentile 4, Battle 8, Diop.
All: P. Bucchi.

Generazione Vincente Napoli Basket: Zerini 8, McDuffie 15, Pargo 5, Sauro ne, Velička 12, Sinagra ne, Parks 13, Marini 3, Uglietti, Lombardi 4, Rich 15.
All: P. Sacripanti.

Arbitri: Giovannetti di Terni, Perciavalle di Torino, Bettini di Bologna.