Brindisi

La GeVi Napoli contro l’Happy Casa Brindisi torna alla vittoria e compie un passo importante verso la salvezza

Contro l’Happy Casa Brindisi finisce 79-69 grazie ad un Parks da 22 punti. Brindisi parte bene (2-8 al 3′). La GeVi reagisce con un break e mette la testa avanti al 6′ (11-10). Al 9′ la tripla dall’angolo di Udom vale il 16-20. Al 10′ al canestro dal midrange di Redivo replica la penetrazione di Rich (18-22).

Nel secondo quarto gli azzurri alzano le marce in difesa e vola sul 26-22. È una gara intensa ed equilibrata, con sorpresi e contro sorpassi. Al 20′ i locali conducono 39-38. Si riparte con un Harrison inarrestabile che al 24′ segna altri cinque punti consecutivi (44-45).

La GeVi sgasa e scappa sul 64-50 grazie il duo Parks-Zerini e la tripla di Marini. Nell’ultimo quarto l’Happy Casa produce il massimo sforzo, accorciando al 33′ sul -9 (67-58) trascinata da Perkins. Gli uomini di coach Buscaglia non si disuniscono e al 38′ volano sul +17 (79-62) coi jumper di Lombardi e Vitali.
Nel finale gli azzurri amministrano l’ampio margine.

Generazione Vincente Napoli Basket – Happy Casa Brindisi 79-69 (18-22, 39-38, 64-51).

Generazione Vincente Napoli Basket: Zerini 11, McDuffie 11, Vitali 2, Velička 3, Parks 22, Marini 6, Uglietti, Lombardi 4, Rich 20, Totè ne.
All: M. Buscaglia.

Happy Casa Brindisi: Antonaci ne, Adrian 1, Zanelli, Harrison 21, De Donno ne, Visconti 3, Gaspardo 6, Redivo 10, De Zeeuw 2, Clark 4, Udom 8, Perkins 14.
All: F. Vitucci.

Arbitri: Begnis di Crema, Vicino di Argelato, Catani di Pescara.