Giovani-d’intorno

GIOVANI D’INTORNO Sabato 7 e domenica 8 maggio nella Chiesa dei Santi Cosma e Damiano

Week end con la rassegna “Giovani d’intorno” organizzata dall’associazione Collegium Philarmonicum. Fondata dal direttore d’orchestra Gennaro Cappabianca, dal compositore Carlo Mormile e da alcuni professori del Teatro di San Carlo.

Giovani d’intorno” – Sabato 7 maggio 

Nella Chiesa dei Santi Cosma e Damiano, ore 18,45, si ascolterà l’Ensemble ChamberCelli fondato circa quattro anni fa dal maestro Aurelio Bertucci, violoncellista del ​ Teatro San Carlo e docente presso l’Accademia Europa della Musica delle Arti e dello spettacolo ​ AEMAS. Un ensemble nato con uno scopo ben preciso: quello di far collaborare vecchi e nuovi allievi del Maestro Bertucci, mettendo a confronto tre generazioni di violoncellisti.

Il repertorio dell’ensemble spazia dal classico al moderno. Dalle colonne sonore alla musica leggera contemporanea. Tutti i brani sono stati arrangiati espressamente per il gruppo, che con la sua eterogenea composizione di giovani musicisti e professionisti, varia dai quattro ai venti violoncelli. Di fatto, un unicum nel nostro territorio.

Il programma prevede di Händel Sarabanda dalla suite in D minor Nº 3 per harpsicord, diGiulio Caccini Ave Maria, di Giovanni Battista Pergolesi Sinfonia dal “Flaminio”, di Antonio Vivaldi Largo da Le Quattro Stagioni – “l’Inverno”, di​Beethoven Allegretto dalla settima sinfonia, di Josè Maria Lacalle Amapola.

“Giovani d’intorno” – Domenica 8 maggio

Alle 18,45, sempre nella Chiesa dei Santi Cosma e Damiano, è previsto il concerto dal titolo Playful Clarinet con l’Orchestra da Camera Collegium Philarmonicum e Simone Nicoletta primo clarinetto. dell’Orchestra del Teatro e della Filarmonica del Comunale di Bologna dal 2015.

Un artista, Nicoletta, ​ in costante ascesa che ama dedicarsi alla musica da camera. Nel 2014 ha fondato il Quartetto Falstaff, vincendo il 1° Premio al Concorso Flautistico Severino Gazzelloni e ottenendo da allora numerosi riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali.

Da lui e dal Collegium Philarmonicum ascolteremo il Divertimento n. 3 per archi K138, di Mozart, Serenade op. 20 di Elgar, di Gioachino Rossini Introduzione, Tema e Variazioni per clarinetto e orchestra, di Luigi Bassi​ Fantasia da Concerto su temi del Rigoletto per clarinetto e orchestra.