16-aprile-1977

Il 16 aprile 1977 viene presentato a San Francisco l’Apple II

Il 16 aprile 1977 alla Fiera del computer della West Coast di San Francisco negli Stati Uniti, viene presentato il computer Apple II. E’ un home computer tra i primi realizzati su scala industriale a riscuotere un enorme successo commerciale. Complessivamente si stima ne siano stati venduti quasi 5 milioni di esemplari. 

È considerato il computer che più di ogni altro ha influenzato il mondo degli home computer. E’ anche il computer più longevo di tutti i tempi. Presentato il 16 aprile 1977, e messo in commercio il 10 giugno 1977, è rimasto in vendita fino alla fine del 1993. Il modello più commercializzato è stato l’Apple IIe, prodotto da maggio 1983 a novembre 1993.

Nel 1976 i due fondatori della Apple, Steve Jobs e Steve Wozniak, costruiscono nel loro garage l’Apple I, un microcomputer composto unicamente dalla scheda madre. Chi lo acquista deve collegarci un alimentatore, una tastiera, un televisore per visualizzare l’immagine ed eventualmente un registratore a cassette per salvare i dati. Le vendite, nonostante tutto, vanno bene portando 50.000 dollari nelle casse di Jobs e Wozniak.

Il successo dell’Apple I attirò un investitore, Mike Markkula, che entra nella neonata azienda versando 250.000 dollari. Grazie a questi soldi è possibile trasformare quel computer in un prodotto molto più raffinato e commerciabile:.

Jobs, infatti, desidera rendere l’informatica accessibile a tutti realizzando un computer utilizzabile da chiunque che funzioni appena tolto dalla scatola. Questo computer si chiama Apple II, probabilmente il primo computer veramente user-friendly.