carlo-camilla

Il 9 aprile 2005: Carlo e Camilla si sposano

Il 9 aprile 2005, a Windsor, Carlo e Camilla Parker Bowles si sposano, realizzando il sogno d’amore di una vita. Lei è più grande di lui di quasi un anno e mezzo. I due si erano fidanzati ufficialmente il 10 febbraio 2005, iniziando a frequentarsi nel 1999. Tuttavia, gli spasimanti avevano una relazione da molto tempo prima, fin dall’inizio del primo matrimonio di Carlo con Lady Diana Spencer.

Poiché Carlo è il futuro governatore supremo della Chiesa d’Inghilterra, la prospettiva di sposare una divorziata era considerata controversa. Ma con il consenso di Elisabetta II, del Parlamento e della Chiesa d’Inghilterra, la coppia è stata in grado di sposarsi.

Camilla si era sposata il 4 luglio 1973 con Andrew Parker Bowles, ufficiale dell’esercito britannico, da cui ha avuto due figli, Tom e Laura Parker Bowles. La Duchessa, oltre ai due figli, ha cinque nipoti. Il 3 marzo 1995 i due hanno concordato il divorzio. Dal suo secondo matrimonio condivide i titoli del marito come duchessa di Cornovaglia, duchessa di Rothesay, contessa di Chester, baronessa di Renfrew.

Il diritto di Camilla a intitolarsi Principessa di Galles è stato discusso prima del matrimonio con Carlo. Il Lord Cancelliere, avendo esaminato il caso, ha stabilito che, come moglie del Principe, Camilla sarebbe automaticamente diventata principessa del Galles, a meno di un cambiamento nello statuto che affermasse diversamente.

Non essendo stata introdotta nessuna legge per togliere a Camilla il titolo, Camilla lo ha assunto dal momento del suo matrimonio con Carlo. Tuttavia ha scelto di non utilizzare il titolo, e preferisce essere chiamata solo con il titolo minore di duchessa di Cornovaglia, per evitare confusione con la prima moglie del principe di Galles, Diana Spencer.