9-giugno-1934

Il 9 giugno 1934, debutta Paperino

Il 9 giugno 1934, fa la sua comparsa quello che diventerà il più famoso papero del mondo: Donald Duck. In Italia sarà col nome di Paolino Paperino. La sua prima apparizione è in un cortometraggio animato della durata di sette minuti, The Wise Little Hen “La gallinella saggia”. Il 16 Settembre dello stesso anno lo troviamo nei fumetti con la storia di The Little Red Hen, “La gallinella rossa“.

La sua genealogia: Paolino Paperino è figlio di Ortensia de Paperoni, sorella del più famoso Paperon de Paperoni e di Quackmore Duck, figlio di nonna Papera. È alquanto buffo: basso, piumaggio bianco, ma su alcuni giornali trasformato in giallo, grassottello rispetto alla testa piccola, zampe e becco molto prominenti di color arancione, indossa una divisa azzurra da marinaio con fiocco nero e berretto bianco.

La sua caratteristica particolare è che va molto d’accordo con il lavoro, “per il semplice motivo che l’uno non conosce l’altro”. Vive vicino al pingue maialino ugualmente scansafatiche Peter Pig e ad una gallina molto saggia e laboriosa.

Un papero “sfortunello” nelle sue storie, ma sicuramente di grande successo col pubblico, tanto che nel 1941 la Cooperativa Florida Circus Canners, chiese e ottenne dalla Disney la licenza per usare nome e immagine di Donald Duck abbinandola a una marca di succo di pompelmo, che venne posto in commercio dopo la Seconda Guerra Mondiale.  

Il successo fu strepitoso, ma soprattutto le vendite vertiginose, insomma, si è dimostrato un papero “sfortunello” e bisbetico, ma che porta fortuna.