Il Gm Di Donato: ”Origlio rappresenta una garanzia”

La Geko Sant’Antimo ha confermato il coach Agostino Origlio dopo l’esaltante stagione appena trascorsa, con il raggiungimento dei playoff di Serie B e l’eliminazione contro la Janus Basket Fabriano in 4 gare.

Ricordiamo i successi incredibili con la Real Sebastiani Rieti e il CUS Jonico Basket Taranto, oltre che le imprese solo sfiorate, in trasferta, contro Salerno e Nardó con in panchina l’allenatore siciliano.

Origlio, 47 anni tra pochi giorni, ha iniziato la sua carriera in Serie A come assistente di Franco Gramenzi prima e Giovanni Perdichizzi poi, quindi ha maturato una lunga e proficua esperienza da capo allenatore in cadetteria guidando Valmontone, Cerignola e Matera.

Le parole del GM Vittorio Di Donato

Per una società giovane e vogliosa di crescere come la nostra Agostino rappresenta una garanzia e non parlo solo di questioni tecniche, ma della sua leadership, della sua ambizione e della sua indubbia capacità di trasmettere motivazioni a squadra e ambiente.

Ha rappresentato la nostra prima scelta a gennaio, e sono bastate poche settimane per iniziare a pensare ad un futuro con lui.  Siamo contenti ed orgogliosi di poter continuare insieme a coach Origlio il nostro percorso”.

Le dichiarazioni di coach Agostino Origlio

Il mio vissuto da allenatore dice chiaramente che non sono mai stato ‘di passaggio’ nelle mie esperienze precedenti, mi piace dare continuità al mio lavoro e sono contento di avere l’opportunità di farlo anche qui. In questa società ho trovato ambizioni e progettualità, mi ha colpito la qualità delle persone, qui sono stato messo nelle condizioni ideali per lavorare e questo per un’allenatore è importantissimo.

Come è stato importantissimo, per me, che di questo rinnovo si sia di fatto iniziato a parlare diverse settimane fa, in tempi non sospetti: non è legato ai risultati, ma al modo in cui abbiamo lavorato insieme”.   

Photo Credit: Teambomber-Ferdinando Sodano