San-Giovanni-Battista

La Chiesa solennizza in questo giorno la festa di San Giovanni Battista de’ Rossi

San Giovanni Battista de’ Rossi nasce nel 1698 a Voltaggio, in provincia di Genova. A 13 anni, si trasferisce a Roma per gli studi, andando a vivere da uno zio sacerdote, canonico a Santa Maria in Cosmedin.

In quel periodo si manifestarono i primi sintomi della malattia, l’epilessia, che non gli impedì di diventare prete nel 1721. Si dedicò ai più poveri ed agli emarginati: fonda la “Pia Unione dei sacerdoti secolari di Santa Galla”, dal nome di un ospizio maschile da lui diretto.

Il Santo ne volle uno anche per donne e lo dedicò a Luigi Gonzaga Santo cui era devotissimo. Eletto canonico di Santa Maria in Cosmedin, ottenne la dispensa dall’obbligo del coro per potersi dedicare con maggiore libertà ai suoi impegni apostolici.

Negli ultimi mesi di vita l’epilessia si aggravò costringendolo a un vero e proprio calvario. Morì il 23 maggio 1764. Fu canonizzato da Leone XIII l’8 dicembre 1881.