santa-adelaide

La Chiesa solennizza in questo giorno la festa di Santa Adelaide di Borgogna

Santa Adelaide nasce nel 931 circa in Borgogna. Ancora bambina perde il padre e la madre si risposa con l’allora re d’Italia, Ugo di Provenza. E’ la donna stessa che, nel tentativo di rinsaldare il legame fra le due famiglie, promette Adelaide in sposa al figliastro, Lotario.

La ragazza è molto bella e, soprattutto, si è fatta notare da tutti per la sua attenzione verso le sofferenze dei poveri e dei derelitti. Nel 947 le nozze vengono finalmente celebrate, nel frattempo Lotario è divenuto re per la morte del padre. Ma appena tre anni dopo, Lotario muore improvvisamente, con ogni probabilità assassinato da Berengario II.

Per rinsaldare il suo potere, Berengario pensa di far sposare Adelaide con il figlio Adalberto. Ma la giovane, che è addolorata per la morte del marito, rifiuta e viene così imprigionata in una fortezza sul lago di Como.

Sorretta dalla Fede e dalla preghiera, Adelaide fugge dalla prigione insieme alla figlia Emma. Trova rifugio presso i signori di Canosa i quali la fanno incontrare con Ottone I, che, innamoratosi di lei, la chiede in sposa.

Nel 951 vengono celebrate queste seconde nozze e Adelaide diviene prima imperatrice e, successivamente, regina d’Italia in quanto nel 962, Ottone viene incoronato re. La felicità della regina, però, dura molto poco perché nel 973 muore anche Ottone I. Tuttavia, Adelaide non scompare dalla scena politica in quanto diviene prima consigliera del figlio, Ottone II, e della nuora Teofane. Alla morte del figlio, insieme a Teofane, diviene reggente del regno e dell’impero.

Negli ultimi anni della sua vita, si ritira nel convento di Seltz, e qui si dedica alle opere caritatevoli. Muore il 16 dicembre del 999 nello stesso convento di Seltz. Lì viene sepolta ma, purtroppo, la sua tomba non è giunta fino ai giorni nostri.