Aldo Chiari

La Geko Sant’Antimo batte Cassino e torna alla vittoria

La Geko Sant’Antimo, senza Ochoa, Maggio e Battaglia, batte Cassino, e torna alla vittoria . Contro la Virtus Cassino finisce 66-60. Top scorer Teghini con 17 punti, dall’altra parte Cantone 16.

Super partenza della Geko che dopo 2′ è avanti 7-0 con i nuovi arrivati Anaekwe e Buono. Cantone firma il 9-3. Reggini prova a tenere in partita i suoi, che al 9′ trovano il pari a quota 13, e al 10′ col canestro di Provenzani, ex di turno, chiudono avanti 14-19.

Si riparte con gli ospiti che aggiornano il massimo vantaggio sul 14-21 con Teghini, poi arriva la reazione della Geko che accorcia sul 18-21 con i due nuovi arrivati . Dopo il nuovo +5 dei viaggianti, Cantone si prende in mano la squadra di casa, che sorpassa sul 26-24. Coviello e Buono firmano il 35-28 che sancisce la fine del primo tempo

L’inizio di ripresa è tutto di Riccardo Coviello, che infila 3 triple per il 44-34 del 24’. Si lotta senza esclusione di colpi e nella contesa si da rispettare anche il giovanissimo Puca che mette 3 punti pesanti e tira giù due rimbalzi offensivi dal valore altissimo.

Al 28’ Cena firma il 50-38, un minuto dopo capitan Cantone piazza la tripla del 53-40 e il pubblico del PalaEdilgen comincia a credere nell’ennesima impresa. E’ ancora lunga però, la stanchezza si fa sentire, la situazione falli si fa complessa, e così Cassino rientra fino al 55-52 del 36’ con un break di 12-2.

Nel il momento clou della gara, la Geko trova un prezioso gioco da 3 punti di Cena e poi un canestro di Anaekwe che domina l’area (15 rimbalzi alla fine) e restituisce ossigeno ai suoi. E’ la fuga giusta, tra mille errori su entrambi i fronti, Sant’Antimo resta in controllo e la chiude, a 16” dalla fine, con due liberi di Buono. Finisce 66-60, il PalaEdilgen resta imbattuto.

Le parole di coach Origlio nel dopogara di Cassino

“La mia squadra ha dato l’ennesima dimostrazione di carattere e compattezza, se mai ce ne fosse bisogno. Stiamo vivendo un periodo davvero complicato, non stiamo qui a piangerci addosso ma devo sottolineare come nessuno dei ragazzi si sia mai tirato indietro, anzi. Bravi tutti, anche gli ultimi arrivati che si sono calati perfettamente nella mentalità del gruppo”.

Geko Sant’Antimo – Virtus Cassino: 66 a 60 (14-19, 35-28; 53-42).

Geko Sant’Antimo: Cantone 16, Buono 15, Coviello 11, Cena 11, Anaekwe 10; Puca 3, Ratkovic. N.e.: Battaglia, Sabatino, Ochoa, Verazzo.
All.: Origlio.

Virtus Cassino: Teghini 17, Moffa 5, Borsato 7, Lestini 6, Ani 16; Provenzani 7, Idrissou 2, Gambelli, Balducci. N.e.: Pontone, Ly.Lee, Bagnoli.
All.: Vettese.

Arbitri: Sironi e Purrone.