Virtus-Pozzuoli

La Geko Sant’Antimo si arrende alla Virtus Pozzuoli 91-73

È un ritorno alla vittoria per la Virtus Pozzuoli, che riprende la corsa dopo la sonora sconfitta nel derby contro la Virtus Arechi Salerno. È di nuovo sconfitta per la Geko Sant’Antimo, alla 3ª sconfitta stagionale in trasferta. Il derby del sabato sera finisce meritatamente 91-73 per la formazione di coach Spinelli, in controllo per 40’.

Il primo canestro è di Cena, poi Gallo e Gaye piazzano 5 punti in fila che valgono il 5-2 al 3’. La Virtus allunga 11-6 al 4’ con Potì. La Geko si affida ad un Hajrovic ispirato, al 6’ è nuovamente parità a quota 13. Botta e risposta tra le due squadre, poi Potì mette d’accordo tutti con la bomba del 20-17. Sant’Antimo è lì. A 2” dalla fine del primo quarto la partita è interrotta per mancanza di luce al PalaErrico, quando il tabellone segna 26-24. Quando si riparte, la tripla di Maggio sulla sirena vale il 26-27 al 10’.

Pozzuoli riparte fortissimo: 5-0 firmato Thiam-Caresta (31-27 al 13’). Sant’Antimo trova il primo canestro del periodo dopo 3’ con Cena. È ancora il 14 puteolano a realizzare e coach Origlio chiede il timeout. Nella seconda parte del periodo i padroni di casa allungano sul 48-36 con Potì che al 20’ ha già 21 punti. Troppo pochi 9 punti in 10’ per una Geko in difficoltà.

Si riparte con Pozzuoli che prova ad allungare: i padroni di casa raggiungono i 16 punti di vantaggio al 23’ con Thiam. La Geko torna a -10 con la bomba di Sperduto. Potì, Rossi e Gallo la ricacciano indietro (68-49 al 29’). Un break di Maggio manda gli ospiti sul -12 al 30’.

Si riparte con il solito Potì che dà la spallata decisiva all’incontro, con Pozzuoli che raggiunge il +22 al 35’ (84-62). La Geko ci prova con Sperduto, Maggio e Hajrovic quando ormai è troppo tardi. Finisce 91-73

Virtus Pozzuoli – Geko Sant’Antimo 91-73 (26-27, 48-36;  69-57).

Virtus Pozzuoli: Gallo 11, Rossi 12, Potì 33, Gaye 7, Thiam 16; Caresta 7, Longobardi 5, Esposito, Manojlovic, Sequani, Cagnacci. N.e.: Spinelli.
All.: Spinelli. 

Geko Sant’Antimo : Maggio 18, Battaglia 4, Coviello 10, Cena 12, Hajrovic 10; Cantone 7, Sperduto 11, Ochoa 1, Ratkovic, Sabbatino.
All.: Origlio.

Arbriti: Berger e Gai. 

Note – Tiri liberi: Pozzuoli 27/34, Geko 19/21. Usciti per cinque falli: Battaglia, Cena e Sperduto.