Reyer-Venezia

Ancora una sconfitta per la GeVi Napoli, che si arrende 76-81 alla Reyer Venezia nel recupero della 19a giornata del campionato di LBA

La partenza è tutta partenopea, con la GeVi che allunga prima 9-4 con le mani calde di Parks e McDuffie, che poco dopo firma il 14-6. De Raffaele ferma la partita e la Reyer rinasce con uno 0-11 firmato Watt e un Michele Vitali versione cecchino. Al 10′ è 21-24. La partita è equilibrata e si segna pochissimo (26-29 al 14′). La Reyer mantiene il vantaggio e allunga 33-40. All’intervallo il punteggio è 39-47.

Al rientro sul parquet il distacco rimane invariato fino al 24′ (43-51). A tal punto, i veneziani toccano la doppia cifra di vantaggio (43-54) con la bomba di Sanders. Al 25′ al tap-in di Zerini replica la schiacciata di Watt (45-56). Poi, si accende Parks che al 27′ accorcia sul -8 (52-60). Al 28′ è di M. Vitali la tripla aperta del nuovo +11 (52-63). Al 30′ i campani inseguono 55-65 grazie al 2/2 dalla lunetta di McDuffie. Nell’ultimo quarto Sanders affonda la bimane in campo aperto del 55-67.

La GeVi reagisce veementemente e al 35′ sigla un break di 12-0, impattando a quota 67. In seguito, De Nicolao fa 4/5 a cronometro fermo (67-71). A 40″ dal gong, il ferro aiuta Watt e la Reyer è ancora sul +4 (72-76). Zerini è glaciale dalla linea della carità (74-76). A 14″ dallo scadere, la prodezza da dietro l’arco dei 6,75 di Stone chiude anticipatamente i conti (74-79). Finisce 76-81.

GeVi Napoli Basket – Reyer Venezia 76-81 (21-24, 39-47, 55-65).

GeVi Napoli Basket: Zerini 6, McDuffie 26, Matera ne, L. Vitali 13, Velička, Parks 21, Marini, Uglietti, Lombardi 4, Lynch 4, Rich 2, Grassi ne.  
All: P. Sacripanti

Reyer Venezia: Stone 7, Bramos 7, Daye 6, De Nicolao 7, Sanders 13, Mazzola ne, Brooks 4, Theodore 11, M. Vitali 10, Chapelli ne, Morena ne, Watt 16.
All: W. De Raffaele

Arbitri: Sahin di Messina, Quarta di Torino, Gonella di Genova.