ottava-giornata-Serie C Gold

Nel weekend è andata in scena la terza giornata del campionato di Serie C Gold

Partiamo dal successo della Juvecaserta Accademy, che nel big match di giornata batte la Pallacanestro Salerno 75-72, al termine di una gara equilibrata, decisa solo tra fine terzo ed inizio quarto periodo. Con un vantaggio di 8 lunghezze per gli ospiti, la squadra di coach D’Addio è riuscita a rimontare e sorpassare con Bagdonavicius (16) Mastroianni,  Kuvekalovic (18) e Greco (10) che ha firmato il sorpasso.

Nell’ultimo periodo i padroni di casa raggiungono il massimo vantaggio sul 75-66,  ma Visnjic (20) e Sanchez (24) con un parziale di 6-0 che ha portato gli ospiti ad un solo possesso di distanza a poco più di 28” dal termine. I casertani hanno chiuso la pratica con una super difesa, non consentendo ai rivali di impattare e allungare la gara.

Vittoria di misura anche per la New Basket Agropoli che tra le mura amiche conquista i due punti contro un Bim Bum Basket Rende che non ha mai alzato bandiera bianca, neanche sul -17 nel terzo quarto, chiuso 73-67 in favore di Borrelli e compagni. Finisce 90-88 con 19 di Pekic da una parte e 27 di Ranitovic dall’altra.

Si conferma capolista anche il Basket Bellizzi, corsaro sul campo dell’University Basket Potenza (64-65). I ragazzi di coach Sanfilippo costruiscono la vittoria grazie ad un ottimo terzo quarto (12-20), sfruttando la solita verve di Trapani e la fisicità sotto le plance di Engelbrecht (17). Gli ospiti sono bravi a reggere un ultimo parziale di sofferenza, acuita anche dagli infortuni occorsi a capitan di Mauro e allo stesso Trapani (15 pt). I gialloblu riescono a conservare il vantaggio minimo fino alla sirena finale ed espugnare così il “PalaPergola”.

Equilibrio anche tra New Basket Caserta e Angri Pallacanestro, con gli ospiti che trionfano 65-68 al termine di 40′ intensissimi. Dopo il canestro di Abete (top scorer con 16 punti) che ha regalato ai suoi il 65-65,  Markovic  segna a 12” il +2. Il fallo tecnico sanzionato ai locali favorisce un libero ad Izzo (20) che segna dalla lunetta e chiude i conti.

La Cestistica Benevento cade sul parquet di Lamezia (99-87) che, sul parquet di Lamezia, dopo un primo periodo equilibrato, è sotto 52-38 all’intervallo. Nella ripresa la musica non cambia, i padroni di casa sono in pieno controllo del match grazie ai 30 di Monier ed i 29 di Sakellariou. A Coach Parrillo non bastano i 21 di Alunderis.

Chiudiamo con il nettissimo successo della Pallacanestro Trinità contro Roccarainola (105-78) grazie ai 30 di Misolic ed i 24 di Garcia, e il colpo esterno della Pallacanestro Cercola che ha battuto in trasferta il Sorriso Azzurro Sant’Antimo 89-76.

Classifica
Juvecaserta e Bellizzi 6; Trinità, Salerno,  Potenza, Lamezia, Angri e Benevento 4; New Caserta, Agropoli e Cercola 2; Irpinia, Sant’Antimo, Rende e Roccarainola 0.

Prossimo turno
Sabato:
Pall. Cercola-Lamezia
Domenica:
Bellizzi-Benevento
Rende-Trinitá
Agropoli-Potenza
New Basket Caserta-Irpinia
Angri-Juvecaserta Accademy
Salerno-Sant’Antimo