Genny-Cesarano

Gennaro Cesarano ucciso per errore a Napoli nel 2017 durante “stesa” dei Lo Russo

La Corte di Cassazione ha rinviato a una nuova sezione della Corte di Assise di Appello il processo di secondo grado sull’omicidio di Cesarano. Genny, vittima innocente della camorra, fu assassinato per errore in piazza Sanità, a Napoli, ad appena 17 anni, il 6 settembre del 2015.

Per quella tragica morte sono stati condannati all’ergastolo Antonio Buono, Luigi Cutarelli e Ciro Perfetto.

La strategia del collegio difensivo, fa sapere l’avvocato Enrico Di Finizio, è stata finalmente presa in considerazione. Sembrava di palese evidenza che l’omicidio del povero Genny Cesarano fosse stato eseguito nell’immediatezza di una ‘stesa subìta e non fosse stato il frutto di un proposito premeditato“.

(ANSA)