13-aprile

Il 13 aprile, alle ore 20.00, nella sala di via Chiaia, andrà in scena “Quattro pianoforti per Bach”, una serata interamente dedicata al compositore tedesco

Inserito nella stagione concertistica della Fondazione Napolitano, il concerto del 13 aprile avrà come protagonisti quattro pianisti d’eccezione: Bruno Canino, Maria Sbeglia, Umberto Zamuner e Tiziana Silvestri. Dopo il successo de “Lo Malato Immagginario”, la stagione concertistica 2022 della Fondazione F. M. Napolitano, presieduta dal prof. Sergio Sciarelli e con la direzione artistica di Maria Sbeglia, torna al Teatro Sannazaro con un appuntamento straordinario.

In programma due concerti per clavicembalo, un concerto per due clavicembali e il concerto per quattro clavicembali tutti eseguiti al pianoforte dai maestri Bruno Canino, Maria Sbeglia, Umberto Zamuner e Tiziana Silvestri. Ad accompagnare i quattro pianisti, l’Orchestra da camera della Fondazione Napolitano.

Uno spettacolo d’eccezione, dunque, che vedrà alternarsi gli artisti ospiti nel corso della scaletta. Se Bruno Canino eseguirà con grande virtù solistica i due concerti per clavicembalo (BWV 1053 e BWV 1056), Maria Sbeglia e Umberto Zamuner interpreteranno il concerto per due clavicembali (BWV 1060) che rappresenta una meravigliosa sintesi della ricerca creativa di Bach.

La serata, infine, si impreziosirà della presenza di Tiziana Silvestri e si concluderà con l’esecuzione dell’originale concerto per quattro clavicembali (BWV 1065), l’unico concerto bachiano non proveniente da materiali propri bensì dall’elaborazione di un tema vivaldiano tratto dall’Estro armonico.

I biglietti sono disponibili in prevendita al botteghino del Teatro Sannazaro, online su https://www.etes.it e nelle prevenite abituali.

​​R.A.R.E. Comunicazioni Press Office

Raffaella Tramontano email raffaella.tramontano@gmail.com

Roberto Paolo Ormanni email r.ormanni@gmail.com