Sala Consilina-Angri

Nel weekend si è disputata la sesta giornata del campionato di Serie C Gold

Partiamo dal big match tra Cestistica Benevento e Pallacanestro Trinitá, che ha visto i padroni di casa trionfare 79-71. Parte fortissimo la formazione di coach Parrillo, con Smorra (25 punti) on fire ed Alunderis (19) in grande forma, al 10’ conduce 20-10. Non cambia la musica nel secondo quarto, con i cinghiali al limite della perfezione in difesa che, però, dal +19 al 20’ sono avanti di 10 lunghezze. Nella ripresa Garcia (16, Merlo 17) e compagni alzano le marce in difesa e arrivano fino al -1. E allora riecco il duo Smorra/Alunderis che ristabilisce le distanze. Nell’ultimo periodo i beneventani gestiscono la situazione in tranquillità e portano a casa due punti importantissimi.

La Juvecaserta Accademy vince la sua sesta partita consecutiva contro Roccarainola. Gara sempre in controllo da parte di Cioppa e compagni che nel primo hanno controllato, e nel secondo quarto hanno aggredito il match (21-33). La reazione del Roccarainola ha prodotto un controbreak di 8-2 ma il -6 raggiunto è stato il momento di maggior vicinanza tra le due squadre. All’intervallo lungo gli ospiti sono avanti 36-49 con Bagdonavicius (26) e Kuvekalovic (15) trascinatori. Terzo quarto decisivo con Caserta che tocca il +19 (47-66). L’ultimo quarto di gioco ha visto il disperato tentativo del Moccia (19) e compagni di riaprire la partita, ma la reazione ha portato soltanto ad una riduzione dello svantaggio al -9 a poco meno di 4’ dal termine. Negli ultimi minuti la grande difesa ospite ha la meglio e l’attacco domina fino al 67-87.

La New Caserta  cade in casa contro il Bim Bum Basket Rende (74-83). Primo quarto equilibrato (15-17), poi gli ospiti allungano all’intervallo con Callara (22). Puoti (top scorer con 27) prova a scuotere i suoi ma il punteggio al 30’ è 48-62. Nel quarto finale la formazione viaggiante gestisce molto bene e batte ancora una campana.

Torna al successo il Basket Bellizzi che vince una gara combattuta ed equilibrata contro la Pallacanestro Cercola (85-76). Con un Pesic in grande forma (30) e la squadra di casa decimata da alcune assenze, che però può contare sugli ottimi Trapani e Truglio , entrambi con 21 punti, la gara è comunque equilibrata (44-47 al 20’). Nel secondo tempo la formazione di coach Sanfilippo alza i ritmi in difesa e porta a casa due punti importanti. 

Nettissimo successo del Lamezia che piega 95-57 il Basket Club Irpinia. Gara tutta in discesa per i padroni di casa che hanno messo subito in chiaro le cose grazie ai 28 di Sakellariou. Dall’altra parte 28 di Mazzarese.

Il Sorriso Azzurro Sant’Antimo cade ancora in casa. Questa volta a passare al PalaEdilgen è la University Basket Potenza (66-77) nonostante i 15 di Misolic ed i 14 di Aldi. Dall’altra parte decisivi i 20 di Kadzevicius ed i 19 di Sansone.
Rinviata a data da destinarsi Pall. Salerno-New Basket Agropoli per indisponibilità del PalaSilvestri.

Classifica 
Caserta 12; Benevento 10; Trinitá, Bellizzi, Lamezia e Potenza 8; Salerno 6; Angri, Agropoli, Rende e New Basket 4; Cercola e Irpinia 2; Sant’Antimo e Roccarainola 0.

Prossimo turno 
Sabato: Cercola-Salerno e Irpinia-Roccarainola.
Domenica: Agropoli-NB Caserta, Rende-Potenza, Juvecaserta-Sorriso Azzurro, Angri-Benevento.