quarta edizione

In archivio tra sorrisi e complimenti la quarta edizione della PSA Summer League, ormai un appuntamento fisso dell’estate dei canestri

Terminata la quarta edizione della PSA Summer League. Sono stati tre giorni di basket e divertimento quelli che hanno animato il PalaEdilgen di Sant’Antimo, con il torneo centrale che ha messo in vetrina tanti giovani interessanti e dato l’opportunità a molti addetti ai lavori di incontrarsi e confrontarsi a bordo campo.​

La quarta edizione della Summer League

Il torneo è stato deciso dalla differenza canestri che, con tre squadre che hanno chiuso a 4 punti, ha premiato il Team Azzurro allenato da Paolo Maggio e Antonio Vincinguerra. Determinante l’ultima sfida giocata e vinta con il Team Giallo (73-62, Peluso e La Marca 13, Bellavia e Martin 19) domenica mattina.
In precedenza il Team Nero (terzo) aveva regolato il Team Rosso con il risultato di 89-54 (Indelicato 18, Lazzari 16).​

MVP della quarta edizione della Summer League

Il miglior giocatore del torneo, votato all’unanimità dai coaches impegnati nella manifestazione, è stato il 2003 svedese Meo Martin del Team Giallo, che ha dominato la scena comandando anche la classifica dei marcatori. Per lui 26 punti nella prima sfida, high del torneo, e 65 totali.​

Torneo Under16

Interessante anche il torneo Under 16, che ha vissuto la sua prima fase a Maddaloni, e le finali al PalaEdilgen. Ad aggiudicarselo i ragazzi della Kioko Caserta, che hanno sconfitto di misura (61-59) la Gevi Napoli al termine di una finale bella ed equilibrata.

Terzo posto per i ragazzi della PSA, che nella finalina per il bronzo si sono imposti sul Sorriso Azzurro (54-46). ​

3X3

Tra le novità dell’edizione 2022 c’era il torneo 3 contro 3 Open che si è giocato di sera al PalaEdilgen. 8 le squadre iscritte, a vincere sono stati i Portland Trail Brazzers di Domenico D’Argenzio, Marco Mastroianni, Stefano Pisapia e Arcangelo Mataluna.